Giornata in fattoria

da noi in campagna… alla scoperta della Fattoria Sant’ Apollinare

I nostri laboratori: il grano. Osservare, ascoltare, toccare, vuol dire imparare.

Mettiamo le mani in pasta.
Il laboratorio consente a tutti i bambini di essere pasticceri e di conoscere, attraverso una “gustosa” ricetta, il ciclo del grano. Un invito a divertirsi nella lavorazione dei biscotti tradizionali: dalla manipolazione della pasta fino alla cottura nel forno a legna. Merenda con i dolcetti preparati, che i bambini poi potranno confezionare per portare alle famiglie.

Pan per focaccia.
Gesti e sapori antichi per una ricetta che ritroviamo ancora oggi invariata tutti i giorni sulle nostre tavole. Per fare il pane bastano, infatti, pochi ingredienti: farina, acqua, lievito,e un pizzico di sale.
Divertiamoci insieme ad impastare le piccole pagnotte o, in alternativa, una calda focaccia – la famosa “ciaccia” toscana – da profumare con erbe aromatiche e spezie. A fine giornata ciascun bambino potrà portare a casa i pani appena sformati.

I nostri laboratori: gli animali. Osservare, ascoltare, toccare, vuol dire imparare.

Il mondo dei cavalli.
Primo incontro con l’affascinante mondo dell’equitazione e la cura quotidiana dei cavalli. Un approccio pratico in scuderia per notizie sull’allevamento e per conoscere razze, colore dei mantelli, ferrature, selle e bardature di questo nobile animale. Ed infine… il battesimo del cavallo: tutti in sella! I bambini strigliano e sellano gli animali e provano l’emozione di montare a cavallo in maneggio.

Dal filo d’erba al formaggio.
L’ attività nasce come cammino che, partendo dalla stalla, tocca tutti gli argomenti legati al processo di produzione del formaggio. Cosa mangiano le mucche? Dove vivono? Come si munge il latte? Il latte,un bene prezioso per l’uomo, si trasforma in formaggio; riscaldato a 36° e con aggiunta di caglio forma la cagliata e viene fatto riposare nelle fuscelle. Ed ecco il raveggiolo, un formaggio dolce e delicato, con tanti secoli sulle spalle e che i contadini conservavano sulle foglie di felce.

La giornata a Sant’Apollinare verrà sempre aperta da una visita ed esplorazione dei diversi ambienti della fattoria e delle stalle degli animali.

Ogni proposta ed attività pratica verrà scelta e concordata insieme agli insegnanti in base alle necessità didattiche e alla fascia di età dei bambini.

La Fattoria

La fattoria Sant’Apollinare è un’azienda agraria biologica di circa 120 ettari di bosco, prati e campi dove si coltivano orzo, fieno e grano e dove si allevano mucche e cavalli. Un piccolo gruppo di case -costruite in gran parte verso la fine dell’800- circonda l’antico nucleo della villa padronale, affacciata sul parco ombroso e sulla chiesetta. Nell’orto e nella serra si coltivano le verdure utilizzate nella cucina del ristorante e per i gustosi sott’olio. Ciliegie, fragole, fichi, pere ed altri frutti vengono trasformati in dolci confetture, ma qui puoi trovare anche delicate specialità preparate con fiori, erbe spontanee e frutti di bosco.

Pranzo in fattoria
Menù tipo pranzo in fattoria, bambini scuole:
primo piatto, secondo piatto con contorno, dolce.
Costo € 7.

Giornata in fattoria
Costo per un laboratorio € 4
Costo per due laboratori € 7
Costo per tre laboratori € 10

Inoltre

  • A disposizione spazi per consumare merende o pranzo al sacco.
  • Laboratorio all’aperto o in aula didattica in caso di maltempo.
  • Piccolo parco attrezzato per giocare in sicurezza.